La “filoxenìa” della Calabria greca all’Arenaria Festival di Crotone

patrizia giancottiL’antropologa – fotografa Patrizia Giancotti presenterà il lavoro svolto nella Città Metropolitana di Reggio Calabria all’Arenaria Festival di Crotone.

Tra corsi di musica e danza, degustazioni di eccellenza, concerti, incontri con registi, poeti e cultori della natura e del paesaggio calabrese, anche la voce di RAI Radio 3 Patrizia Giancotti, da sempre impegnata nella valorizzazione e divulgazione delle nostre tradizioni popolari.

L’antropologa di origine calabrese, in questi giorni impegnata in una muova produzione Rai per Radio 3 sul parco della Sila, condurrà il pubblico dell’Arenaria Festival in un viaggio per immagini e suoni sull’onda della filoxenìa, l’amore per il forestiero come lo concepivano gli antichi greci, sentimento sempre molto vivo nella nostra regione.

“Filoxenìa” è il titolo del suo ultimo libro fotografico, ideato insieme al Gal area arecanica e edito Rubbettino, vincitore del premio “Ali del Mediterraneo 2017”, ed è anche il tema del programma in quattro puntate da lei ideato e condotto per Radio 3, tutt’ora riascoltabile dall’archivio RAI.

CHI E’ PATRIZIA GIANCOTTI? 

Antropologa, fotografa, giornalista, autrice e conduttrice di RAI Radio 3, ha pubblicato centinaia di reportage e ha realizzato oltre cinquanta mostre fotografiche nel mondo.

Calabrese di origine, si è appassionata all’antropologia ascoltando le canzoni che la zia le cantava mentre il pane cuoceva nel forno, ha svolto ricerche in molti paesi, in particolare in Brasile, dove il lavoro pluridecennale le è valso l’alta onorificenza del Cruzeiro do Sul.

Attualmente insegna antropologia all’Università Sigmund Freud di Milano, alla UPTER di Roma e lavora come autrice e conduttrice per i programmi di RAI Radio3 Wikiradio e Passioni. Per quest’ultimo, tratto dal libro Filoxenìa, ha ideato e condotto il programma “Volti e voci della Calabria Greca”, qui i files per l’ascolto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *